Accesso ai servizi

COME FARE PER

Pubblicità fonica

Come Fare:
Riferimenti normativi
D. L.vo 30 Aprile 1992 n. 285 (Cds)
D.P.R. 16 Dicembre 1992 n. 495 (Regolamento Cds)
D. L.vo 18 Agosto 2000 n. 267
Per poter effettuare pubblicità fonica bisogna presentare domanda, completa di marca da bollo da 14,62 € al Comando di Polizia Municipale in cui devono essere ben specificati:
- le generalità complete del soggetto richiedente (se trattasi di persona giuridica le generalità del legale rappresentante)
- la ragione sociale della ditta per conto della quale viene effettuata la pubblicità
- specificare il tipo di pubblicità (se commerciale se elettorale o altro)
- specificare l’area in cui si intende effettuare la pubblicità (se in centro abitato o fuori dal centro abitato)
- specificare il veicolo utilizzato
- quando la pubblicità interessa strade di proprietà dell’Anas, della Regione e della Provincia alla domanda deve essere inoltre obbligatoriamente allegato il nulla osta dell’ente proprietario della strada.

Importante
- orari consentiti: dalle ore 9 alle ore 13, e dalle ore 16,30 alle ore 19,30 salvo altre disposizioni specifiche
- è vietato effettuare la pubblicità fonica nei pressi della Casa di Riposo per anziani, nonché in prossimità dei luoghi dove si svolgono manifestazioni civili e funzioni religiose
- le emissioni sonore devono essere contenute nei limiti stabiliti dalla legge e dai regolamenti locali, e comunque ad un livello che non comporti il disturbo del riposo e delle occupazioni delle persone
- chi effettua la pubblicità fonica deve avere con sé la presente autorizzazione ed è tenuto ad esibirla a richiesta degli organi di controllo
- l’autorizzazione rilasciata può essere revocata in caso di inosservanza di norme di legge e/o delle prescrizioni in essa contenute, nonché per ragioni di pubblico interesse.