Accesso ai servizi

COME FARE PER

Autorizzazioni sanitarie temporanee

Come Fare:
Sono definite “temporanee” le manifestazioni quali feste e sagre aperte al pubblico durante le quali venga preparata/cucinata e/o somministrata o distribuita qualsiasi sostanza alimentare, comprese le bevande.
Tutte le manifestazione in cui si producono o anche solo si somministrano alimenti e bevande sono soggette a vigilanza igienico sanitaria; pertanto tutte le manifestazioni debbono essere comunicate al Comune che le inoltrerà al SIAN competente per il parere igienico-sanitario e/o le opportune verifiche. A seconda delle diverse tipologie, in alcuni casi sarà sufficiente la notifica, mentre in altri casi si dovrà procedere a richiedere l’autorizzazione sanitaria. Sarà quindi cura degli organizzatori trasmettere al comune, a seconda dei casi, la “notifica” o la domanda di autorizzazione con congruo anticipo ( almeno 15 giorni prima della manifestazione).
Nelle sezione modulistica sottostante è presente il modello da utilizzare per la notifica/domanda di autorizzazione sanitaria.

Sia la domanda di autorizzazione che la notifica dovranno essere corredate dai seguenti allegati:
- Copia del programma della manifestazione;
- Copia del Menù;
- Copia di analisi dell’anno in corso attestante la potabilità dell’acqua (in caso di approvvigionamento da punto privato);
- Planimetria con descrizione sommaria delle attrezzature/padiglioni/sedi fisse o mobili utilizzate;
- Relazione sulle strutture e sulle misure igieniche preventive intraprese;

Per maggiori informazioni riguardanti le tipologie di attività temporanee e le procedure, nella sezione modulistica è disponibile un estratto del B.U.R. Piemonte.

Documenti allegati:
File pdfRequisiti e criteri per rilascio aut.ne (506,32 KB)

File pdfDomanda di aut.ne sanitaria e notifica (148,24 KB)