Accesso ai servizi

Giovedì, 16 Gennaio 2020

Alluvione scampata grazie a uomini, mezzi e tecnologia



Alluvione scampata grazie a uomini, mezzi e tecnologia


23 novembre 2019, ore 16: dopo la valutazione delle previsioni meteo con codice rosso su gran parte del Piemonte, il comune di Villastellone attiva la procedura di emergenza di Protezione Civile con l’apertura del C.O.C. (Centro Operativo Comunale).

Inizia così l’attivazione delle procedure di emergenza con il Municipio aperto per almeno 24 ore e comunque fino ad emergenza conclusa, con il controllo dei punti sensibili del paese, quali i ponti, i sottopassi, le borgate isolate, i rii e non da ultimo lo Stellone.

Tali procedure evidenziano una grande sinergia tra le componenti operative e decisionali del Comune: il comando della Polizia Municipale con la locale caserma dei Carabinieri che si occupano della sicurezza, l’ufficio tecnico per la gestione di mezzi e risorse, l’ufficio cultura per la parte di comunicazione emergenziale, la nostra associazione di Protezione Civile CB Stella e i volontari dell’emergenza nubifragi che mettono a disposizione attrezzature e saletta operativa.

Dopo una notte tranquilla, ma con forti precipitazioni, intorno alle 10 di domenica 24 novembre, il torrente Stellone e i suoi affluenti iniziano a subire la piena dovuta alla pioggia caduta abbondante nelle ultime ore. Per precauzione, come da protocolli d’emergenza, nel tardo pomeriggio viene chiuso il ponte sullo Stellone in corrispondenza della SP122, mantenendo invece aperto il ponte su via Como dove l’innalzamento dell’acqua non desta preoccupazione. Grazie al miglioramento delle condizioni meteo e al progressivo diminuire del livello dell’acqua, intorno alle 20 riapre il ponte sullo Stellone e dopo una notte di osservazione da parte del Comandante della Polizia Municipale e del funzionario dell’Ufficio tecnico alle 12

di lunedì 25 novembre il Sindaco Francesco Principi chiude l’emergenza e conseguentemente il C.O.C. uscendo di fatto dall’emergenza regionale.

In qualità di Vice Sindaco e responsabile della sicurezza ho potuto appurare con soddisfazione che la grande sinergia che siamo riusciti a creare con le diverse realtà operative rappresenta davvero l’arma vincente per il superamento di eventi climatici avversi come quelli che ci hanno colpito a fine novembre.

Vorrei concludere sottolineando la grande importanza del sistema di informazione telefonica alla cittadinanza per eventi di particolare pericolosità e urgenza che ci ha permesso la comunicazione tempestiva di informazioni importanti alla cittadinanza.

Grazie allo staff del nostro Ufficio Cultura abbiamo fatto arrivare per ben tre volte ai cittadini un messaggio vocale per  informare sull’evolversi della situazione d’emergenza, sia verso i numeri fissi che i cellulari. Questo servizio vuole essere uno strumento efficace per evitare il più possibile disagi ai cittadini e dare inizio a un sistema efficiente di allertamento.

A questo proposito, chi non l’avesse ancora fatto, troverà sul Google Play Store la procedura che permette di installare e attivare l’applicazione di Alert System sul proprio smartphone.

Istallatelo!

Sarà molto utile in caso di emergenza!

 

Domenico Ristaino