Accesso ai servizi

Mercoledì, 30 Dicembre 2020

Il mercato del 4 gennaio si svolgerà nell’osservanza delle misure per la zona arancione



Il mercato del 4 gennaio si svolgerà nell’osservanza delle misure per la zona arancione


Lunedì 4 gennaio Piazza Libertà e Viale Cavaglià si terrà il mercato nell’osservanza delle misure previste per la zona arancione, con svolgimento dell’attività di vendita al dettaglio su area pubblica per il settore alimentare ed extra alimentare, fatte salve le eventuali altre restrizioni che potrebbero essere imposte dalle autorità nazionali e regionali: 1) All’interno dell’area mercatale dovrà essere garantita la distanza interpersonale di almeno un metro e i titolari di posteggio dovranno adottare tutte le misure indicate nell’allegato al D.P.G.R. n. 127 del 06/11/2020; 2) Le persone presenti all’interno dell’area mercatale dovranno altresì far uso di apposite mascherine e sostare nell’area solo per il tempo strettamente necessario per procedere agli acquisti; 3) Ogni banco di vendita metta a disposizione prodotti igienizzanti della mani, in particolare accanto ai sistemi di pagamento; 4) Per gli acquisti con scelta in autonomia e manipolazione del prodotto da parte del cliente, dovrà essere resa obbligatoria la disinfezione delle mani prima della manipolazione della merce. In alternativa, dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente; 5) Gli operatori del mercato manterranno tra di loro sempre la distanza interpersonale di almeno un metro anche durante le operazioni di carico e scarico della merce.

Gli esercenti garantiranno con proprio personale idoneo la distanza interpersonale di almeno un metro e che sia sempre mantenuto un adeguato spazio per l’attesa dei clienti. L’attività di vendita dovrà avvenire utilizzando obbligatoriamente mascherine e nel rispetto di tutte le prescrizioni igienico-sanitarie e di sicurezza previste dalla vigente normativa. Gli operatori dovranno assicurare che le strutture siano installate in modo conforme alle prescrizioni di sicurezza e di tutela della pubblica incolumità.


Collegamenti:
Ordinanza pubblicata all'Albo Pretorio